Sara e l’amore per la scrittura

2 Febbraio, 2022

Sara e l'amore per la scrittura

Sara ha 14 anni, sta frequentando il primo anno di percorso con il Programma Doppio Diploma. Ci scrive dalla provincia di Arezzo, ma ciò che più la identifica, è una passione sfrenata per la scrittura.

Non serve proseguire oltre con le presentazioni, lasciamo che sia proprio lei a raccontarsi, usando l’arte che più ama: le parole.

“It started with a test, but it became my life

I was at primary school, waiting for my Italian teacher to explain how to do the last test of the academic year. I was supposed to write a text about one of my dreams. Before that day, I had written some other stories as assignments, but I had never understood what writing really meant.

For that test, I imagined to be Emma Watson on the Harry Potter movies set. My teacher, who was really strict, gave me an 8.5 out of 10 and she told me that my text had made her really figure the story I had described. I was 10 years old, I couldn’t really understand, but that affirmation changed my life. I love writing.

I write fantasy stories, horror stories, my thoughts, opinions about actuality or letters to my friends.

This activity let me imagine everything I wish. It helps escape from reality for an hour or two and create alternative worlds where I can live.  It taught me I can’t hide from my problems, but I can surely solve them looking at them from another perspective.

I really understood writing could help me when I figured out it was my way to express feelings. In fact, I’m not very good at showing emotions talking about them, because I know I can do it fully only if I compose something.

I guess writing it’s one of my main passions also because it makes me much more confidence. I’m sure of what I write but I’m always ready to improve my skills and listen to criticism. This thing absolutely helped me in life, too.

Writing really built up my character. I write when I feel horrible and I want to vent, but I also write when I have a great day and I want to be thankful for it. Well, writing is teaching me that I always have to be grateful for what I have.

Talking about future, I know that becoming a successful writer isn’t easy, but it will always be my main dream. I also have other objectives for my future, but I guess one of those is very important. I really hope I will have the attitude I’ve always had towards writing, because it will let me live my life with a better behavior.

I strongly believe I’m building up the future I’ve always wanted, not being afraid of it.

Maybe, I’m writing my story, I just have to start a new chapter. “

Dopo esserci lasciati conquistare dalla narrativa di Sara abbiamo preparato per lei una piccola intervista in merito alla sua avventura nel Programma Doppio Diploma.  La sua passione per la scrittura ci ha emozionato, ma anche tutte le sue risposte ci hanno riempito di orgoglio.

In che modo pensi che il Doppio Diploma possa fare la differenza per uno studente delle superiori?

“Inutile dire che il Doppio Diploma è un’esperienza che cambia la vita: grazie alle Teachers americane, ho sempre l’opportunità di sentirmi a casa, e, in questo caso, la mia casa è a Miami! Le Global Teachers sanno mettere i loro studenti a proprio agio anche se si trovano a migliaia di chilometri di distanza, ed è questo che ai doppiodiplomini piace di più: l’atmosfera degli incontri online non è fredda e distaccata, non manca mai la libertà di parola e si conoscono persone da ogni parte del mondo pronte a farti scoprire, ogni volta, nuove curiosità!

Parlando per esperienza personale, quest’anno ho iniziato il liceo e i miei coetanei tendono a pensare che il Doppio Diploma sia indirizzato solo a chi passa ore e ore sui libri, ma, in realtà, non è proprio così: questo programma è creato per gli studenti curiosi, che hanno voglia di informarsi e costruire il futuro dei loro sogni. E, certo, non si dimenticano di fare i compiti!

E proprio perché ho imparato che nessuno deve essere in grado di ostacolare i miei progetti, per quanto strani o confusionari possano sembrare, il Doppio Diploma è e sarà la mia opportunità di amare qualsiasi cosa farò in futuro.”

Tra i corsi che frequenti c’è un richiamo alla passione per la scrittura?

“Personalmente, ho deciso di dividere il mio piano di studi in quattro anni, quindi, attualmente, il mio primo e unico corso è English III, un programma non più incentrato sulla grammatica inglese, bensì sulla scrittura, la comunicazione e la narrativa.

Grazie a questo corso, che non è a scelta, ma obbligatorio, ho potuto completare molti compiti facendo, allo stesso tempo, cose che mi piacciono molto. Pensate che ho letto il mio primo vero libro in inglese (aveva 250 pagine!), ho registrato un video in cui cucinavo e, in queste ultime settimane del semestre, sto scrivendo un intero tema!

Questo dimostra che, nonostante non sempre si possa scegliere la materia da studiare, il Doppio Diploma ha spesso dei compiti molto “liberi”, che offrono ispirazione; le Teachers amano quando pensi fuori dagli schemi e premiano la creatività degli studenti!

Per quanto riguarda i corsi a scelta, ancora non ho esplorato tutte le possibilità che avrò nei prossimi anni; so che, però, le opzioni sono tante e non vedo l’ora di cimentarmi nelle nuove materie!”

Raccontaci l’approccio con i tuoi insegnanti, hai conosciuto qualche tuo alleato/a con cui parlare della tua passione?

“Come ho avuto l’opportunità di scrivere nel mio articolo, la mia più grande passione è la scrittura. In precedenza, ho sviluppato questo hobby grazie ad alcuni professori che hanno sempre apprezzato ciò che mi piace fare e mi hanno sempre dato la possibilità di esprimere quello che penso scrivendo e fermando le mie riflessioni su carta.

Attualmente, vista che, in Italia, frequento una nuova scuola, ho l’occasione di dare libero sfogo alla mia fantasia soprattutto grazie al Doppio Diploma. Ogni settimana imparo nuove tecniche di scrittura e di comunicazione e la mia Teacher è sempre pronta a sostenermi e a correggere i miei errori; questa è una delle cose che preferisco del programma, perché gli insegnanti ripongono davvero tanta fiducia negli studenti e credono fermamente in ciò che hanno deciso di fare e anche in quello che faranno in futuro. È una relazione “a distanza”, ma ha davvero qualcosa di speciale!

Spero che ogni doppiodiplomino, in questo momento, si senta sostenuto come mi sento io. Il futuro ci sta aspettando, e io non vedo l’ora!”

Sara sa che crediamo fortemente in lei e ci aspettiamo grandi cose per il suo futuro. Siamo fermamente convinti che tutti i nostri doppiodiplomini che seguono le proprie passioni avranno sempre una grinta in più!

è anche per questo che stiamo popolando il nostro blog di testimonianze come quelle di Sara e della passione per la scrittura, ma anche di Gabriele, di Roberta, Matteo e di tutti i ragazzi che sono talmente innamorati delle proprie aspirazioni che hanno pensato di raccontarli a te e a chiunque voglia entrare a far parte della grande community del Doppio Diploma.

Se anche nella tua vita c’è una passione così grande contattaci! Non vediamo l’ora di scoprirla.

Rimani in contatto con noi

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle novità del Programma Doppio Diploma

Video

Guarda i contenuti video sul nostro canale Youtube

Articoli correlati

  • DD a palazzo!

Il DD a Palazzo!

14 Dicembre, 2023|

DOPPIO DIPLOMA ITALO-STATUNITENSE: TRAGUARDO ALLA PORTATA DEGLI STUDENTI VICENTINI  Presentata la ...

Torna in cima