Il DD a Palazzo!

14 Dicembre, 2023

DD a palazzo!

DOPPIO DIPLOMA ITALO-STATUNITENSE: TRAGUARDO ALLA PORTATA DEGLI STUDENTI VICENTINI 

Presentata la partnership tra Mater Academy e Confindustria Vicenza. L’High School americana diventa accessibile col welfare aziendale

Mercoledì 13 dicembre 2023, nel Salone d’onore del Museo Civico di Palazzo Chiericati di Vicenza, si è svolta la presentazione dedicata al contesto vicentino del programma “Doppio Diploma ITA/USA Mater Academy” e della recente partnership siglata con Confindustria Vicenza che ha contemplato il progetto nel sistema di welfare aziendale gestito internamente mediante la piattaforma WelfareMeet. Si rende così accessibile di fatto a “costo zero” per gli studenti vicentini – figli di dipendenti o dirigenti delle numerose imprese associate alla Confindustria berica – l’opportunità straordinaria di ottenere, in parallelo al diploma italiano anche quello di High School statunitense, frequentano contemporaneamente di persona la scuola italiana e on-line quella americana. Ciò grazie all’innovativa piattaforma formativa creata da Academica, prestigioso ente di formazione statunitense, recentemente premiato dalla Casa Bianca con il prestigioso premio “Eward”.

Gli interventi dei relatori istituzionali

L’iniziativa è stata fortemente voluta dal consigliere comunale di Vicenza Giacomo Bez, che ha voluto riunire intorno allo stesso tavolo i principali attori protagonisti del progetto, nel segno della forte volontà di internazionalizzazione espressa dall’Amministrazione guidata da Giacomo Possamai. Ad affiancarlo anche Jacopo Bulgarini d’Elci, delegato dello stesso Sindaco per i rapporti con la comunità americana, entusiasta di vedere come tale progettualità favorisca ulteriormente i legami con l’imponente presenza di statunitensi nel territorio berico.

A rappresentare l’assessore regionale all’istruzione, formazione e lavoro Elena Donazzan è intervenuto il capo di gabinetto nonché consigliere provinciale delegato all’edilizia scolastica Davide Berton che ha apprezzato particolarmente l’aver messo in rete primari stakeholders che interagiscono per la formazione degli studenti vicentini nella prospettiva di incrementare i livelli di internazionalizzazione delle imprese.

Per Confindustria Vicenza Giovanni Olivotto – referente per l’Area Education che fa capo alla vicepresidente con delega al capitale umano Lara Bisin e alla direzione di Serena De Santi – si è sottolineato come lo spunto offerto dall’assessore Donazzan di unire il progetto doppio diploma con il rialzo delle soglie del welfare aziendale varate un anno fa dal governo, sia diventato realtà nell’arco di pochi mesi con Confindustria Vicenza pioniera e apripista nazionale. Presente anche la referente dell’Area Education di Confindustria Veneto Est, Elena Uberti.

Annalisa Cristellon nell’illustrare le valenze della piattaforma WelfareMeet della Confindustria vicentina ha confermato come la retta complessiva del programma sia pienamente sostenibile nell’arco degli anni previsti dal corso di studi americano. In chiusura le parole della prof.ssa Anna Maria Cardi, responsabile P.C.T.O. Ufficio Scolastico Territoriale della Provincia di Vicenza, che ha apprezzato come in particolare il 75% dei crediti formativi riconosciuti dall’autorità scolastica statunitense provengano dal percorso formativo svolto dai ragazzi nelle scuole italiane.

Lo svolgimento del programma

Michele Dondarini e Kay Scettro della “Mater Academy – D.D. International” hanno esposto nel dettaglio la proposta didattica gestita in remoto con tutor e classi virtuali, che in questi giorni sta ricevendo l’appoggio del Ministero dell’Istruzione e del Merito e delle organizzazioni scolastiche cattoliche gestite dal Vaticano.

Il Programma ha accolto finora più di 5000 studenti italiani, coinvolgendo nelle formative anche i genitori e i famigliari dei ragazzi. Il percorso si articola da due a quattro anni, tendenzialmente con inizio tra il primo e il secondo anno della scuola superiore italiana. Il 25% dei crediti necessari al raggiungimento del diploma di High School statunitense si matura in remoto tramite un protocollo didattico molto stimolante per gli studenti (anche in interazione con colleghi di che vivono in altre nazioni del mondo collegate da Academica International Studies).

La retta annuale che varia tra i 1.350 e i 2.150 euro, a seconda della durata del piano di studi, risulta molto più economica del trasferimento negli States e da alcune settimane riconducibile nel sistema di welfare aziendale creato per le imprese associate a Confindustria Vicenza.

Sono stati dieci gli studenti vicentini che 2022/23 hanno ottenuto il doppio diploma concludendo i loro percorsi presso il Corradini di Thiene, il Brocchi di Bassano e il Quadri di Vicenza.

Nelle foto: i relatori della presentazione ospitata a Palazzo Chiericati su iniziativa del consigliere comunale Bez.

 

Rimani in contatto con noi

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle novità del Programma Doppio Diploma

Video

Guarda i contenuti video sul nostro canale Youtube

Articoli correlati

  • DD a palazzo!

Il DD a Palazzo!

14 Dicembre, 2023|

DOPPIO DIPLOMA ITALO-STATUNITENSE: TRAGUARDO ALLA PORTATA DEGLI STUDENTI VICENTINI  Presentata la ...

Torna in cima